Annie Sloan

..vive e lavora ad Oxford, in Inghilterra con il marito David che gestisce l'azienda con lei. Nata in Australia da padre scozzese e madre delle Isole Fiji, è venuta in Inghilterra all'età di dieci anni. Affascinata dal'Africa meridionale ma sentendosi attratta dalla Francia, Cuba e gli Stati Uniti, capisce di avere radici in tutto mondo. 

La Carriera di Annie Sloan ha cambiato radicalmente il mondo di pitturare e decorare la mobilia, attraverso il suo approccio semplice, vivace e creativo. Annie esprime il forte desiderio di comunicare e aiutare le persone in modo creativo, attraverso i suoi libri, i seminari ed ovviamente con le sue vernici.

Con oltre 40 anni di esperienza, Annie ha creato la sua pittura decorativa speciale: le pitture Chalk Paint®, progettate per i mobili ma che possono essere utilizzate anche su pareti o pavimenti. 

Questa vernice è stata sviluppata attraverso l'esperienza di Annie: pigmenti di colore e storia dell'arte.

Annie aveva studiato per diventare pittrice, ma dopo l'università decise di aprire i suoi orizzonti ai lavori decorativi, iniziando a comprendere veramente l'utilizzo e l'importanza del colore.

Nel 1987 ha scritto il libro 'The Complete Book of Techniques pittura decorativa" il quale ha avuto molto successo, ma che è stato solo il primo di una serie di oltre 20 libri sulle vernici tradizionali, i colori e le tecniche di pittura, che hanno portato alla vendita complessiva di oltre 2 milioni di copie in tutto il mondo e tradotti in 11 lingue. I suoi due ultimi libri sono 'Creating the French Look' pubblicato nel mese di aprile 2008 e 'Quick & Easy Paint Transformations' pubblicato in aprile 2010, ed entrambi hanno avuto molto successo.

Nel 2000 ha aperto il suo negozio ad Oxford nel quale tiene i suoi corsi di decorazione con Chalk Paint®, per offrire un servizio di progettazione d'interni grazie alla sua spiccata padronanza nell'utilizzo del colore.

Una rivista locale di Oxford ci spiega i reali trascorsi di Annie, in uno stupendo articolo: " Dal rock al Rag 'N' ROLL "

Esiste qualcuno in grado di entusiasmare come un tour in America di leggende come i Pink Floyd? Annie Sloan lo ha fatto.  Nel 1970 Annie e la sua band “The Moodies”, si stavano dirigendo verso il successo.  Apparse anche sulla copertina patinata di “The Sunday Times Magazine” e con fan del calibro di Mick Jagger e David Bowie. Tutto questo è incredibile, ma lei non voleva essere una rock star: sapeva che il suo futuro erano le pitture. 30 anni più tardi, Annie ha combinato il suo amore per il colore, con una carriera di successo, diventando designer, insegnante, imprenditrice e scrittrice - con più di un milione e mezzo di copie vendute.

Annie Sloan ha creato uno shop per corrispondenza,  un sito web e due negozi, di cui uno in Spagna, per commercializzare le sue pitture, i suoi corsi ed i libri. Ogni negozio è un tripudio di colori e di textures ed ognuno ha il suo stile particolare, che lei definisce “eclettico moderno”. I lampadari francesi, le pareti dipinte di colori perlati, con suppellettili particolari, che vanno da occhiali marocchini a figure in pietra o sottili ciotole dal design sofisticato, progettati da un vasaio locale, Sophie Smith.

Annie ha un fiero spirito imprenditoriale, ha sempre cercato di estendere il proprio mercato, con il fine di ottenere che l’azienda producesse solo ciò che realmente a lei piaceva. Ha iniziato a metà degli anni 1970 dipingendo murales nelle case della gente e contemporaneamente teneva corsi di pittura e di decorazione o decoupage. 

Un perfetto connubio di Imprenditrice e di Donna, nel quale non è mancato il tempo per riuscire ad avere anche 3 bellissimi figli.

 

.cercavo un lavoro che avrei potuto fare anche da casa.." La scrittura le è sembrata la scelta più giusta, poiché era portata alla scrittura, ma allo stesso tempo però messa in difficoltà dall'argomento trattato: esistono centinaia di libri che trattano questi argomenti.

Ha iniziato una ricerca della storia della decorazione per poi pubblicare "The Complete Book of Techniques decorative painting" nel 1988. Acclamato come una 'bibbia' e record di vendite, con attualmente 300.000 copie vendute. Da allora ha pubblicato 18 libri di decorazione, ma il suo preferito è "Modern Paint Effects". Il successo dei suoi libri non la sorprende, lei conosce questo tipo di mercato e sapeva che sarebbe riuscita a farsi spazio. 

Ha anche un talento per la scrittura di opere accattivanti che uniscono ricerca solida, istruzioni chiare e fotografie di alta qualità con un prezzo relativamente basso.

I libri sono stati tradotti in 11 lingue e hanno venduto particolarmente bene in Spagna e Svezia. Attualmente Annie sta lavorando al suo 19 ° libro che argomenterà sul design e la cura dei giardini. "C'è un movimento che sta riavvicinando le persone alla cura dei propri giardini, vivendole come stanze all'aperto", ha detto. 

Annie ha iniziato a sviluppare la sua linea di vernici perché non era soddisfatta di quelle presenti sul mercato, al suo occhio artistico non piaceva la loro omogeneità, né l'uso smodato del nero, considerata solo vernice sporca. Alcune ricerche la portano in Belgio, ha trovato una piccola fabbrica che avrebbe fornito quello che voleva e realizzato la sua gamma di vernici tradizionali in gesso. Prima di Chalk Paint, i tentativi di inseguire la vernice perfetta non sono stati vani, bensì hanno acceso il negozio di colori sgargianti.

In poco tempo l'azienda é cresciuta molto: "Sono un opportunista", ha detto. Questo a volte non sempre ha dato buoni frutti, ma le ha insegnato che bisogna fidarsi del proprio istinto. “Conoscere i tuoi prodotti e la tua azienda meglio di chiunque altro, è un bel vantaggio..", ha aggiunto. Annie punta dritta al sogno di avere negozi che vendono materiale di design e oggetti interessanti per le case e giardini. "Vorrei creare un nuovo tipo di negozio, un negozio di lusso per interior design", ha detto. "Forniremo un servizio di progettazione completo, se è questo che i nostri clienti vogliono. In alternativa, si possono acquistare i nostri tessuti, vernici e mobili non verniciati e fare tutto da soli."

A volte, seduta in negozio tra le sue vernici, pensa a come sarebbe stata la vita da rockstar, ma è un pensiero dolce: "Essere una rock star è noioso, con troppi controlli audio e troppo girovagare in tour," ha detto.

I suoi figli possono pensare che lei sia stata pazza a rifiutare questa possibilità, ma Annie è la prova che le stelle del rock non sono gli unici artisti che possono fare una buona vita